[Gioco #5] Alce Rossa
mercoledì, 23 novembre 2011 | Autore:

Un gioco per aguzzare la vista…

Numero di giocatori: variabile.

Tipologia: gioco a squadre (2 squadre), di movimento.

Luogo: spazio all’aperto possibilmente con alberi o posti dove nascondersi e tendere agguati.

Materiale: 2 bandiere (cappellini o oggetti di vario genere), “Alce Rossa” cioè dei cartoncini legnetti con scritto un numero/codice da legarsi in fronte.

Gioco
Le due squadre partono dalle loro basi. Ogni giocatore porta sulla fronte ben visibile un cartoncino o legnetto con scritto un codice/numero. Lo scopo del gioco è rubare la bandiera avversaria e portarla nella propria base senza farsi uccidere. Si viene uccisi se qualcuno legge il codice/numero che si porta in fronte. Chi muore deve tornare alla base per cambiare il proprio codice.
Sono fondamentali alcune regole supplementari legate al tipo di gioco che si vuole fare e al territorio a disposizione, come, ad esempio, che il codice non può essere nascosto con le mani, ma si possono usare solo oggetti inanimati (alberi, terra, rocce, ecc.).

Categorie: E/G, Giochi, L/C |  Lascia un commento
Fuori!
giovedì, 10 marzo 2011 | Autore:

E non è il titolo di quel libro molto interessante che sto leggendo…

Ma l’ennesimo capitolo di una storia rossonera un po’ malinconica.

… purtroppo 2 fantasmi …
[Gioco #4] Quattro cantoni
martedì, 08 marzo 2011 | Autore:

Un classico senza tempo…

Numero di giocatori: gioco di gruppo, servono almeno cinque giocatori.

Tipologia: gioco di gruppo, di movimento.

Luogo: spazio all’aperto di medie dimensioni: il campo di gioco deve essere di forma quadrata con 4 angoli che vanno segnati per esempio con un barattolo o con un segno a gessetto.

Materiale: barattoli o gessetti per fare i 4 cantoni.

Gioco
Si individuano nello spazio tanti elementi riconoscibili (o si creano con degli oggetti) quanti sono i partecipanti al gioco meno uno.
Accanto ad ognuno di questi oggetti si pone un giocatore, tranne uno che invece si sistema al centro dell’area di gioco.
Al via i giocatori negli angoli si scambiano di posto, mentre chi sta al centro deve cercare di impadronirsi di uno di quei “cantoni”.
Quando vi riesce chi rimane senza cantone va al centro dell’area di gioco.

E si ricomincia.

 

Categorie: E/G, Giochi, L/C |  Lascia un commento
Nel poco e nel molto…
lunedì, 08 novembre 2010 | Autore:

Chi è fedele nel poco, è fedele anche nel molto;
e chi è disonesto nel poco, è disonesto anche nel molto.

Lc 16, 9-15

Categorie: Riflessioni, Varie |  2 Commenti
Mensel è salva…
venerdì, 14 agosto 2009 | Autore:

Appena tornati dalle Vacanze di Branco estive coi lupetti mi sento in dovere di affermare alcune cose:

  • è stata un’esperienza nuova e fantastica, il campo col Branco del Salò è stata una novità per tutti quanti e, nonostante i timori iniziali, posso affermare con assoluta certezza che è stato bello, utile e costruttivo. Lo consiglierei da fare ogni tanto perchè ha molti vantaggi fare un campo insieme a capi di un altro gruppo scout…
  • il Branco ha cacciato molto bene: unito, compatto, alla ricerca della felicità, gioioso e capace di crescere insieme. Posso dirmi orgoglioso dei lupetti che hanno partecipato alla liberazione delle terre di Mensel dalle grinfie del malefico Eketor;
  • era tempo che non ero così felice come queste VdB: la voglia di prendervi parte c’era eccome, e mi spiace che siano finite (e ora sono stanco e felice…).

Non resta che ringraziare tutti i partecipanti alle VdB 2009 a Valledorizzo, nelle terre fatate di Mensel: grazie a tutti quanti, ai lupetti per aver cacciato dando del proprio meglio, ai Vecchi Lupi per aver accompagnato i ragazzi sulla loro pista, ai cambusieri (in particolare a Fabio) per il supporto gastronomico, ai genitori per averci affidato i loro figli, a Dio per averci donato questa meravigliosa occasione…

Buona caccia a tutti quanti!

Alla prossima…

firmato: Il Mago

Categorie: L/C, Scoutismo |  Lascia un commento
Agesci Zona Brescia per l’Abruzzo
mercoledì, 17 giugno 2009 | Autore:

Noi tutti sappiamo cosa successe quel drammatico 6 aprile 2009.
Anche se col tempo le voci si affievoliscono sempre di più e l’Italia tanto apprezzata ed unita e forte di fronte alle avversità, sembra stia tornando nel proprio torpore… in attesa…

Beh, l’AGESCI Zona Brescia, per quanto riguarda la branca dei Lupetti e delle Coccinelle, ha deciso di iniziare una raccolta di materiale ludico-didattico tra tutti i bambini a favore delle popolazioni colpite dal sisma, a seconda delle esigenze della protezione civile.
Perchè una goccia da sola non fa niente, ma insieme ad altre gocce può formare un mare.

La storia del cinghiale

Lettera per i genitori

Project Natal… Senza parole!
mercoledì, 03 giugno 2009 | Autore:


Project Natal – XboX 360

ProjectDiff: mai più senza…
giovedì, 28 maggio 2009 | Autore:

Sono ormai 3 mesi da quando, per la prima volta, ho iniziato a programmare in Delphi.
Prima ero abituato a programmare in Java e una delle funzionalit più utili nel lavoro di team era il controllo di versione e le possibilità di merging permesse da IDE avanzati quali Eclipse, NetBeans…

Ma, usando Delphi 6 per lavoro, ho scoperto che non esisteva nulla di simile per questo tipo di progetti… almeno fino ad OGGI.

Oggi, infatti, sono venuto a conoscenza dell’esistenza di uno strumento: ProjectDiff.

Grazie a questo semplice applicativo per Windows  possibile effettuare una comparazione direttamente tra i progetti di Delphi.

Esso, infatti, analizza automaticamente il progetto e tutti i files ad esso legati ed evidenzia le differenze, permettendo una rapida ed intuitiva navigazione tra i files modificati ed una ancor pi rapida capacit di modifica e salvataggio.

Ad onor del vero devo ammettere che non ho avuto modo di provare il programma con tutti i tipi di progetto, quindi non so quanto sia valido con gli altri linguaggi supportati (che sono molti: Visual Studio, C++, Pascal…), e qualche volta mi  pure crashato il programma, tuttavia posso affermare che i pregi superano di gran lunga i difetti in questo caso…

ProjectDiff: never without it…

It has been 3 months since, for the first time, I started programming in Delphi.

I usually programmed in Java before, and one of the features more useful in team work was Version Control and the possibility of merging files that was allowed by advanced IDEs like Eclipse, NetBeans…

However, using Delphi 6 for work, I found that there was nothing similar for this kind of projects… till TODAY.

In fact, today I knew about the existence of a tool: ProjectDiff.

Thanks to this simple application for Windows it is possible to directly compare Delphi projects.

In fact it automatically analyze the projects and all its files and it highlights the differences, giving you an easy navigation between modified files and a quick “Modify and Save” feature.

It is also correct to say that I have not the possibility to test ProjectDiff with every kind of supoprted projects (Visual Studio, C++, Pascal…), and sometimes it also crashed down, but I can say with no doubt that qualities far overcome defects.

Categorie: Senza categoria |  2 Commenti
Windows 7 RC 1
venerdì, 08 maggio 2009 | Autore:

Sono uno tra i coraggiosi beta-tester che si è già installato Windows 7 RC 1 appena uscito…

E mi trovo bene!!!

UPDATE: peccato che avessi tanti di quei gingilli hardware che necessitavano di driver non supportati.
Ergo: rieccomi ad XP, felice e contento lo stesso… (tanto mi è arrivato l’eeepc 1000HD!!!)

Grandi cambiamenti
lunedì, 16 marzo 2009 | Autore:

Come avrete notato nell’ultimo periodo sono stato parecchio assente dal blog.

Un pò per carenza di idee (è stato un mese piuttosto stancante tra lavoro ed impegni) ma soprattutto per via di grandi cambiamenti che porteranno a novità e rivoluzioni.

Un nuovo lavoro è alle porte, la curiosità di scoprire un mondo nuovo mi solletica notevolmente.

Sappiate solo che oltre ai vari articoli su scoutismo, web, informatica in generale, molto probabilmente si aggiungeranno post sul mondo della Finanza visto che è il nuovo campo in cui mi sto addentrando.

Be prepared!

Categorie: Blog, Economia, Finanza |  2 Commenti